RING RAP POETRY SLAM, edizione 2024 – finali LIPS di IMPROslam

22 febbraio / 20 marzo / 18 aprile (finale)  – c/o  TEATRO BINARIO 7 Monza

RING RAP POETRY SLAM_EXTREME_Edizione 2024
Finale del primo Campionato Nazionale LIPS di IMPROSlam (poesia improvvisata)

Dove
Teatro Binario 7, Sala Picasso/Sala Chaplin, MONZA
di fianco alla Stazione FS (via Turati, 8)

Quando
giovedì 22 febbraio: round 1 in Sala Picasso
mercoledì 20 marzo: round 2 in Sala Picasso
giovedì 18 aprile: round finale in Sala Chaplin

Ingresso: ore 20.45
Inizio: ore 21.00
Biglietto: €10
Carnet 3 serate: 24 €

A questo link vendita singoli biglietti delle due semifinali
A questo link vendita dei singoli biglietti della finale
A questo link vendita carnet 3 serate
CONTATTI BIGLIETTERIA TEATRO BINARIO 7
Tel. 0392027002
Mail biglietteria@binario7.org

 

PROTAGONISTI/E

giovedì 22 febbraio – SEMIFINALE 1

IN GARA, campioni/esse poeti/e improvvisatori:
Francesco Burroni, Marco Dell’Omo, MC Nill e Morbidorèn

Special guest:
– Mama Fiera & Tania Aguilera (Spagna, Mama Fiera è Vice Campionessa Europea di Poetry slam 2021 e Campionessa spagnola 2023)
– Leonard Bundu (Campione Europeo di boxe, pesi welter 2011-2013)
– Sacrifice Giuliano Logos (Campione del Mondo di Poetry Slam 2021)

MC’s Dome Bulfaro & Tania Aguilera (conduzione bilingue italiano/spagnolo)

Protagonista assoluto: il pubblico del Ring Rap Poetry Slam

mercoledì 20 marzo – SEMIFINALE 2

IN GARA, campioni/esse poeti/e improvvisatori:
Gabriele Bonafoni, Stefano Goldaniga, Gabriel Mastrandrea, Antonio Amadeus Pinnetti

Special guest:
– Sergio Garau (ITA, il poeta di fama internazionale che più incarna la storia dello slam italiano)
– Silvia Bortot (Campionessa Europea di boxe, superleggeri, 2019).
– Sacrifice Matteo Di Genova (Terzo classificato Campionato Europeo di Poetry Slam 2021)

MC’s Dome Bulfaro & Francesca Pase

Protagonista assoluto: il pubblico del Ring Rap Poetry Slam

giovedì 18 aprile – LA FINALE
IN GARA:
i/le quattro migliori poeti slammer italiani/e improvvisatori/trici

Special guest:
– Lady la Profeta (Colombia, Campionessa del Mondo di Poetry Slam, WPSO 2023)
– Simone Dessì (primo Campione italiano di paraboxe 2023)
– Danno Compound (Ensemble di otto batteristi diretti da Massimiliano Varotto).
– Sacrifice Andrea Fabiani (Presidente LIPS in carica, Vice campione italiano di Poetry Slam 2017)

MC’s Dome Bulfaro & Vaitea

Protagonista assoluto: il pubblico del Ring Rap Poetry Slam

 

RING RAP POETRY SLAM
è un progetto a cura di
Mille Gru / PoesiaPresente – Scuola di Poesia
in collaborazione con Teatro Binario 7
con il contributo di Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus
partner LIPS – Lega Italiana Poetry Slam, Poetry Slam Lombardia e I Colpitori

Ideazione e Direzione artistica Dome Bulfaro
MC’s Dome Bulfaro, Tania Aguilera (SPA), Francesca Pase e Vaitea
Regia Enrico Roveris
Coordinamento: Simona Cesana
Suono Mattia Marangi
Clip video Matteo Andrian
Grafica Marta SOS
Foto/video Vincenzo Albano
Interviste Federica Guglielmini

 

Una cosa è certa, questa Finale di Ring Rap Poetry Slam, scandita in tre tempi, resterà nella storia del Poetry Slam italiano. Chi ci sarà dal vivo potrà dire “io c’ero” ma, soprattutto, potrà essere decisiva/o nel decretare chi sarà il/la primo/a Campione/essa italiano/a di poesia improvvisata tra gli otto mirabolanti finalisti/a: Francesco Burroni, Marco Dell’Omo, MC Nill e Morbidorèn (semifinale 1); Gabriele Bonafoni, Stefano Goldaniga, Gabriel Mastrandrea, Antonio Amadeus Pinnetti (semifinale 2).

Il Campionato LIPS di IMPROSlam, infatti, nato il 12 gennaio 2023 giunge dopo otto gare di qualificazione in più parti d’Italia, alla sua fase Finale, che si svolgerà in tre date, giovedì 22 febbraio, mercoledì 20 marzo e giovedì 18 aprile, nello stesso teatro e nella stesso città in cui questo Campionato è nato: il Teatro Binario 7 di Monza. La finale, che combacia con il format del Ring Rap Poetry Slam (RRPS), è a cura di Mille Gru (2006), il gruppo poetico guidato da Dome Bulfaro, che negli anni passati aveva già dato i natali e aveva ospitato la prima finale di tutti gli altri Campionati LIPS – Lega Italiana Poetry Slam: Individuale adulti (2013/2014), Under 20 (2015/2016) e a squadre adulti (2016).

Nell’attesa di scoprire chi sarà il/la campione/essa però sappiamo che le tre serate che compongono la fase Finale, prevedono ospiti di smisurata grandezza, a cominciare da Lady la Profeta (COLOMBIA, fresca Campionessa Mondiale di Poetry Slam 2023 del World Poetry Slam Organization, 18 aprile), Tania Aguilera & Mama Fiera (SPAGNA, quest’ultima Vice Campionessa Europea di Poetry Slam, 2021 e attuale Campionessa spagnola, 22 febbraio), e Sergio Garau (Italia, icona massima del Poetry slam italiano, 20 marzo). Completano la fase finale tre punte di diamante del movimento slam italiano: Giuliano Logos (Campione del Mondo di Poetry Slam 2021), Matteo Di Genova (Terzo classificato Campionato Europeo di Poetry Slam 2021) e Andrea Fabiani (Presidente LIPS in carica, Vice campione italiano di Poetry Slam 2017). Gli ospiti scelti per rappresentare il mondo della boxe, rappresentano tre sfide aperte a tre luoghi comuni figli dell’ignoranza; a metterli KO ci penseranno tre grandi Campioni/esse: Leonard Buntu, ex pugile sierraleonese naturalizzato italiano, campione europeo dei pesi welter tra il 2011 e il 2013, Silvia Bortot, Campionessa Europea di boxe nonché straordinaria apripista della boxe femminile, e Simone Dessì, paladino e freschissimo Campione italiano di paraboxe. Saranno tutti e tre intervistati/e dalla “colpitrice” e poeta Federica Guglielmini. La finale del 18 aprile si preannuncia come un’apoteosi di colpi dato che a fare da colonna sonora ci sarà l’ensemble Danno Compound, composto da otto batteristi guidati da Massimiliano Varotto. Tutte le serate avranno il prezioso tocco registico di Enrico Roveris, supportato dal fonico Mattia Marangi. Per la finale è prevista una chicca artistica: Dome Bulfaro, i Danno Compound e Roveris, ci regaleranno un estratto da Milano Ictus (2008), spettacolo storico di spoken music italiana.

A dir poco speciale è la conduzione degli/delle MC perché Bulfaro sarà affiancato ogni sera da una bravissima performer: l’irrefrenabile spagnola Tania Aguilera (semifinale 1), la poetessa improvvisatrice Francesca Pase (semifinale 2), e la storica cantante del rap italiano Vaitea.

Infine non mancheranno i colpi linguistici dei Colpitori (Guglielmini/Bulfaro), movimento letterario-artistico-sportivo che riconosce nel pugile interiore l’icona per affrontare la vita, in tutte le sue problematiche.

Ma chi ha già avuto la fortuna di assistere a un Ring Rap Poetry Slam sa bene che è il pubblico il protagonista assoluto oltre ogni limite. La poesia improvvisata dello slam è poesia interattiva portata alla creatività più estrema (da qui EXTREME, parola chiave di questa edizione): in nessun poetry slam il pubblico è protagonista all’ennesima potenza, come nel Ring Rap Poetry Slam! Entusiasmo, energia, divertimento, profondità, spirito giovane e tanto talento artistico, da condividere con un pubblico di tutte le età. Il RRPS mette a confronto tre mondi artistici/sportivi quali sono la poesia performativa, l’hip hop e il pugilato, fanno ring intorno alla Poesia dove poetə-slammer e rapper si sfidano a suon di versi e barre improvvisate su parole chiave, temi e generi proposti dal pubblico, per creare tre spettacoli unici nel loro genere.

La scenografia in cui avverrà questo straordinario torneo è l’icona dello spettacolo: un ring circolare inscritto in un quadrato. Ring Rap Poetry Slam si presenta come un mix di match, interviste, riflessioni su poesia, rap e boxe, per esplorarne affinità, differenze e stereotipi da sconfiggere.

Le grafiche (Marta SOS) e i videoclip (Matteo Andrian) sono ormai una marca di fabbrica del Ring Rap Poetry Slam e di PoesiaPresente – Scuola di Poesia di Monza che cura con Mille Gru questa finale. A documentare e raccontare tutto attraverso le immagini fotografiche e filmiche Vincenzo Albano e il suo team di studentesse/i del Liceo Artistico “Lucio Fontana” di Arese (MI)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

I cookies attivi su questo sito non memorizzano dati sensibili, ma permettono di raccogliere informazioni per migliorare la ‘user experience’ del sito da parte degli utenti, il miglioramento dei servizi web, nonché lo sviluppo di nuovi servizi connessi al sito. Questo sito utilizza Google Analytics, un servizio di analisi dei dati fornito da Google, Inc. (“Google”) al fine di migliorare la fruibilità dei servizi web e la comunicazione verso gli utenti, stimare il grado di internazionalizzazione degli utenti, promuovere le attività istituzionali parametrandole alle varie tipologie dell’utenza. Google potrebbe trasferire i dati raccolti a terzi ove imposto dalla legge. I dati sono raccolti per i soli fini istituzionali e non verranno mai ceduti a fini commerciali. Per maggiori informazioni, si veda http://www.google.it/analytics/terms/it.html

Cookies active in this website do not record personal data. However, they allow the collection of information to improve the ‘user experience’ of the website by the users, the enhancement of the web services and the development of new services connected with the website. This website uses Google Analytics that is a data analysis service provided by Google, Inc. (“Google”) to improve the usability of web services and the communications with users, to evaluate the level of internationalization of users, to promote institutional activities according to the various communication target groups. Google may transfer the collected data to third parties, if required by law. Data are collected for institutional purposes only and shall never be transferred for commercial purposes. For further information see http://www.google.it/analytics/terms/it.html

Chiudi