Chi siamo

PoesiaPresente LAB: poesia che fa scuola
Scuola di scrittura poetica, poetry therapy, poesia performativa

fondata da Dome Bulfaro e Simona Cesana
a cura di Mille Gru, gruppo di ricerca, associazione culturale e casa editrice di Monza

Staff
Direzione artistica e didattica: Dome Bulfaro
Direzione organizzativa e progetti espositivi: Simona Cesana
Organizzazione: Mille Gru, associazione culturale

Presidente Mille Gru: Anna Castellari
Gruppo di lavoro: Nicole Bizzotto, Dome Bulfaro, Josè “Pepe” Carbonell, Anna Castellari, Simona Cesana, Barbara Colombo, Simonetta De Donatis, Giacomo Nucci, Raffaella Fossati, Patrizia Gioia, Paolo Maria Manzalini, Sara Rossetti.

Formazione, Ricerca, Incontri, Casa: sono le quattro aree di sviluppo, concepite per questa Scuola di Poesia da Dome Bulfaro e Simona Cesana, insieme a Mille Gru, gruppo di ricerca, associazione culturale e casa editrice di Monza, che dal 2006 cura il progetto PoesiaPresente.

PoesiaPresente è stata da subito una stagione poetica innovativa nel proporre eventi, laboratori, incontri, itineranti prima in Monza e Brianza e successivamente in tutta Italia e all’estero, secondo una visione a 360° della poesia. Per 13 anni è stato un progetto di Scuola e Casa della Poesia, di tipo nomade, che ha finalmente trovato una dimora stabile a Monza, la città che Mille Gru ha reso teatro di poesia internazionale.

La fondazione della Scuola PoesiaPresente LAB, unica nel suo genere, coerentemente con la storia di questo progetto, completa il proprio ruolo di presidio della poesia a tutto tondo, in tutte le sue direzioni di sviluppo, secondo una visione interculturale e interreligiosa, nelle sue interazioni con le altre arti, secondo finalità estetiche e terapeutiche.

Formazione
La Scuola PoesiaPresente LAB propone percorsi annuali di formazione, laboratori intensivi, incontri. Gli insegnanti sono professionisti e sperimentatori di senso nel proprio campo di ricerca.

Ricerca
La poesia in questa scuola, al di là che il percorso dell’allievo sia più estetico che terapeutico o viceversa, ha come fine la crescita della persona e del gruppo. L’apprendimento in questa scuola dello stato di benessere, non è disgiunta dalla ricerca e dall’essere produttori di cultura. In quest’ottica va considerata anche tutta l’attività editoriale di Mille Gru.

Incontri
Gli incontri con personalità di spicco e con opere che spiccano per qualità di ricerca proposti dalla Scuola PoesiaPresente LAB sono sempre finalizzati alla formazione e allo sviluppo delle ricerche poetiche.

Casa
Questa Scuola di Poesia vuole essere una seconda casa per chi vuole conoscersi, crescere, viversi appieno. Il rapporto conviviale con il luogo.

Dichiarazione Dome Bulfaro: “Tre sogni di vita lunghi trentadue anni
A 16 anni ho espresso 3 sogni di vita: diventare un insegnante entro i 30 anni, un artista entro i 40 anni e fondare una scuola entro i 50 anni. Questi 3 obiettivi hanno sempre risuonato in me più come un programma “dettato” che come 3 desideri personali.
Dal 1996 insegno e quell’anno, sulla mia nuova carta d’identità, feci scrivere alla voce “professione: insegnante, artista e poeta” e ancora oggi nell’attuale carta d’identità c’è scritto “poeta/insegnante”.
Negli anni ho preso sempre più consapevolezza del mio ruolo di “servitore della poesia” e in quest’ottica ho sempre agito.
Il 1 febbraio 2020, nel giorno di Brigid, Dea celtica del fuoco, inteso come ispirazione, focolare e guarigione, realizzerò all’età di 48 anni (entro i 50), insieme e grazie alla consorte Simona Cesana e al gruppo di ricerca Mille Gru, questo terzo e ultimo “punto programmatico”. Ma nulla avrei potuto senza mio padre e mia madre e senza tutti i costruttori di sogni con cui ho potuto realizzare questi 3 progetti di vita.

Una scuola resiliente
Questa scuola fiorisce dalla morte improvvisa di mio padre, Carmine Vincenzo Bulfaro, ed è a lui dedicata. Ho perso il papà investito da un auto e questo luogo è la trasformazione di un grande dolore in un luogo di cura degli altri e di sé. La poesia ci insegna il valore di ogni singola parola contemplata o non contemplata, detta o non detta, scelta o dettata, accolta o scartata. E questo insegnamento è finalizzato a vivere meglio e possibilmente, in armonia, nel Presente. (db)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

I cookies attivi su questo sito non memorizzano dati sensibili, ma permettono di raccogliere informazioni per migliorare la ‘user experience’ del sito da parte degli utenti, il miglioramento dei servizi web, nonché lo sviluppo di nuovi servizi connessi al sito. Questo sito utilizza Google Analytics, un servizio di analisi dei dati fornito da Google, Inc. (“Google”) al fine di migliorare la fruibilità dei servizi web e la comunicazione verso gli utenti, stimare il grado di internazionalizzazione degli utenti, promuovere le attività istituzionali parametrandole alle varie tipologie dell’utenza. Google potrebbe trasferire i dati raccolti a terzi ove imposto dalla legge. I dati sono raccolti per i soli fini istituzionali e non verranno mai ceduti a fini commerciali. Per maggiori informazioni, si veda http://www.google.it/analytics/terms/it.html

Cookies active in this website do not record personal data. However, they allow the collection of information to improve the ‘user experience’ of the website by the users, the enhancement of the web services and the development of new services connected with the website. This website uses Google Analytics that is a data analysis service provided by Google, Inc. (“Google”) to improve the usability of web services and the communications with users, to evaluate the level of internationalization of users, to promote institutional activities according to the various communication target groups. Google may transfer the collected data to third parties, if required by law. Data are collected for institutional purposes only and shall never be transferred for commercial purposes. For further information see http://www.google.it/analytics/terms/it.html

Chiudi